Pixel Facebook
Chiedi rimborso

I 5 travel blogger italiani da seguire su internet

Da Facebook a Youtube, passando per Instagram, Tik Tok ed il blog

travel blogger italy
07/05/2020 - Tempo di Lettura: 1 min.

Cinque profili scelti dal nostro staff per viaggiare online

Oggi, in maniera ancora più forte dopo l'emergenza Coronavirus, viaggiare online sta diventando un modo utile per conoscere il mondo restando comodamente a casa. Basta fare un giro su Youtube, Instagram, Facebook e non solo per rendersi conto di quanti siano i travel blogger che offrono la possibilità di conoscere, seppur non fisicamente, i più disparati luoghi del mondo, più o meno turistici. Video, storie ma anche semplici foto possono catapultarti dall'altra parte del globo in pochi secondi. Sta poi al travel blogger riuscire ad immortalare i migliori momenti, rendendoli unici col montaggio in post-produzione o col foto-ritocco. La parola d'ordine, per questi viaggiatori, è coinvolgere: più i loro video riescono ad entrare nei cuori e nelle menti di chi li visualizza, maggiori saranno le visualizzazioni e, dunque, anche gli introiti e la visibilità dell'autore. Di sicuro c'è che nel web (come non sempre accade nel mondo reale, purtroppo) vige il principio della meritocrazia: va avanti chi è più bravo ed è in grado di dimostrarlo coi fatti. Sono gli utenti a sancirne i risultati con le loro visualizzazioni.
Noi, dopo aver visualizzato parecchi video e foto in giro per il web, abbiamo scelto (chiaramente in base ai nostri gusti e senza alcuna pretesa) i migliori 5 travel blogger del mondo digital, uno per piattaforma.



  1. YOUTUBE: Nicolò Balini alias HumanSafari
  2. INSTAGRAM: Sara Melotti
  3. FACEBOOK: Viaggio Ergo Sum
  4. TIK TOK: Vivere Viaggiando
  5. BLOG: Travel Stories



1. YOUTUBE: NICOLÒ BALINI alias HUMANSAFARI

Nicolò Balini è un ragazzo bergamasco di 28 anni (aggiornato al 2020). Nei suoi video e vlog racconta in maniera diretta e veloce tutte le sfaccettature culturali delle destinazioni raggiunte con particolare attenzione a quello culinario. Ama il Giappone e la fotografia, soprattutto quella analogica fatta con macchine a rullino non proprio moderne (la sua cameretta è interamente tappezzata di ricordi dei viaggi), ed è un apprezzato videomaker attento anche ai dettagli dei propri montaggi. Collabora con enti del turismo, tour operator, compagnie aeree e varie realta? legate al mondo dei viaggi. “Ma anche quando non lavoro continuo a viaggiare per conto mio lanciandomi in lunghissimi roadtrip – dice -, andando a campeggiare nella natura incontaminata, o mettendomi semplicemente a pellegrinare con lo zaino sulle spalle”. Ha due canali Youtube. Nel primo, “HumanSafari”, sono presenti video di ottima fattura, spesso più lunghi rispetto a quelli del secondo, anche realizzati in collaborazione con note aziende. Nel secondo canale, denominato proprio “Nicolò Balini”, si trovano prodotti di durata inferiore ma, per certi versi, ancora più incisivi perché estremamente diretti. Nicolò, inoltre, organizza spesso viaggi con gli iscritti e ha un ottimo rapporto coi follower: i suoi canali ne riportano rispettivamente 838.000 e 564.000 ma sono in rapida ascesa.

2. INSTAGRAM: SARA MELOTTI

Dici Instagram e pensi subito a Sara Melotti coi suoi quasi 42.000 followers. Per emergere, in questo social network, bisogna saper immortalare per bene ogni momento. Sara Melotti riesce a fotografare di tutto, con particolare riferimento ai panorami da sogno e luoghi meravigliosi che sono il focus della sua attività online. “I tell stories” è il biglietto da visita della sua pagina e, in effetti, le sue foto raccontano proprio storie, come quelle dei Paesi che più necessitano di attenzioni umanitarie e sociali. Uno dei suoi obiettivi, probabilmente, è proprio quello di attirare l'attenzione su questi temi. Sara è autrice anche della pagina Quest for Beauty che ha questo messaggio: “Beauty has nothing to do with looks! An actual quest around the globe to redescover and redefine the meaning of Beauty”, cioè: “La bellezza non ha nulla a che fare con l'aspetto! Una vera ricerca in tutto il mondo per riscoprire e ridefinire il significato di Bellezza”. Da non perdere anche il suo sito http://behindthequest.com/.

3. FACEBOOK: VIAGGIO ERGO SUM

Alzi la mano chi non conosce Viaggio Ergo Sum ed il suo autore, Fabio Liggeri. Già creatore della nota community umoristica Fuoriditesta.it, Fabio è un giovane siciliano che ha scelto, dopo un viaggio in Australia, la meta dei suoi sogni, di buttarsi a capofitto in una nuova vita, cioè quella del travel influencer che l'ha portato praticamente ovunque, fino al Circolo Polare Artico. Ha anche raccontato molte delle sue esperienze in giro per il mondo nelle trasmissioni "Il Mondo Insieme” e “Eden – un pianeta da salvare”, condotte da Licia Colò. Nel 2020, quasi 800 persone sono già partite con lui, nei suoi viaggi di gruppo alla scoperta del mondo (anche verso luoghi meno turistici), ma Fabio ama anche fare dei viaggi solitari che sanno tanto di avventura, magari senza usare l'aereo, documentando tutto sia con foto che con video con un motto ben preciso: “Viaggiate, non abbiate paura di sognare”. Perché “il tempo di cui disponiamo non è illimitato e non andrebbe mai sprecato rimandando i nostri sogni a tempo indeterminato”. Per non avere rimpianti, ovviamente. La sua pagina Facebook (https://www.facebook.com/viaggioergosum/) conta ben 140.679 like.

4. TIK TOK: VIVEREVIAGGIANDO

Usare Tik Tok per un travel blogger non dev'essere semplice. Per i meno avvezzi, questa è una piattaforma che consente di creare brevi clip musicali di durata compresa fra i 15 e i 60 secondi, in cui è possibile modificare la velocità di riproduzione, aggiungere filtri vari ed effetti particolari. Chi ci riesce in maniera intelligente sono Nic e Anna di Vivereviaggiando che hanno scelto di atterrare anche su Tik Tok, magari per rivolgersi ad una fascia di utenti più giovane e dinamica. Nei brevi video questi ragazzi, che sono una coppia oltre ad essere travel content creators, offrono consigli, spunti, suggerimenti e riescono ad invitare alla riflessione. L'obiettivo dichiarato è trasmettere le stesse sensazioni provate durante i viaggi ed è interessante anche l'indirizzo sostenibile del loro modo di interpretare la vita. Quanti follower hanno Nicola e Annamaria? Ben 34.700 e 536.200 mi piace.

5. BLOG: TRAVEL STORIES

Il buon vecchio blog è ancora uno dei mezzi preponderanti per viaggiare online. Travel Stories è il blog di Claudia Moreschi, viaggiatrice bergamasca che si professa “cittadina del mondo”. Ama così tanto viaggiare che ha deciso di abbandonare il suo precedente lavoro, nel 2014, per lanciarsi nell'esperienza del travel blogger. Un viaggio nel Sud-Est asiatico, così come d'altronde per molti, ha dato il classico “la” per ingranare la giusta marcia e percorrere i suoi sogni. Claudia, dopo un viaggio in Africa, poi, ha sentito il bisogno di condividere i suoi racconti e le emozioni in un blog che potesse sintetizzare le sue due passioni, cioè viaggiare (travel) e scrivere (stories). Ama le mete insolite e lontane dai più noti circuiti turistici, viaggiando in maniera avventurosa. Il suo sito web www.travelstories.it è ben navigabile. Claudia ha suddiviso i suoi racconti per continenti e, quindi, per Paesi. Ci sono altra tre sezioni, nel sito: Cambiare Vita con tutte le sfaccettature che comporta, Viaggiare da soli e Viaggiare in treno: in tutte e tre dispensa consigli condensati in articoli intelligenti e ben scritti.



Se ti è piaciuto l'articolo, significa che ami viaggiare, in qualsiasi modo possibile. Qualora tu ti sia imbattuto per caso in un ritardo superiore alle 3 ore o nella cancellazione di un volo aereo, sappi che ItaliaRimborso può assisterti per ottenere i giusti rimborsi e risarcimenti.



Ultime curiosità compagnie aeree

curiosita
Bagaglio a mano Lufthansa: ecco le regole da seguire

Bagaglio a mano Lufthansa: ecco le regole da seguire

In caso di volo con Lufthansa, ecco quali sono le disposizioni a cui adeguarsi per la valigia da cabina

01/07/2020
leggi tutto
curiosita
Ecco le regole da seguire per il bagaglio a mano easyJet

Ecco le regole da seguire per il bagaglio a mano easyJet

Leggi attentamente questa breve guida sulle regole easyJet bagaglio a mano ed affronta con serenità il tuo volo aereo

01/07/2020
leggi tutto
curiosita
Ryanair: ecco le regole per un corretto bagaglio a mano

Ryanair: ecco le regole per un corretto bagaglio a mano

Presta attenzione a questa breve guida sulle regole Ryanair ed affronta in tutta tranquillità il tuo volo aereo Ryanair

01/07/2020
leggi tutto
curiosita
Overbooking Ryanair, ecco cosa fare in caso di negato imbarco

Overbooking Ryanair, ecco cosa fare in caso di negato imbarco

Durante la fase del check-in il personale di terra Ryanair ti informa che la tua prenotazione è in Overbooking?

01/07/2020
leggi tutto
curiosita
Overbooking Volotea, cosa fare in caso di negato imbarco

Overbooking Volotea, cosa fare in caso di negato imbarco

Niente panico! Ecco come fare per arrivare comunque a destinazione con un ritardo minimo oppure con le “tasche piene”

01/07/2020
leggi tutto

Come ottenere risarcimento volo

Risarcimento ritardo aereo

Il tuo volo è in ritardo di oltre 3 ore? Ti spetta un risarcimento che arriva fino a 600€. I tempi della pratica sono brevissimi. Cosa aspetti? Chiamaci!

Rimborso volo cancellato

Ti hanno cancellato il volo? Sei nel posto giusto! Contattaci subito e avvia la pratica di rimborso e/o risarcimento. Compila il form in alto alla pagina.

Rimborso overbooking

Ti hanno negato l’imbarco? Ti faremo ottenere il risarcimento in maniera facile e gratuita. Contattaci facilmente tramite e-mail.

Rimborso bagaglio smarrito

Ti hanno smarrito la valigia? Chiedi subito e gratuitamente il risarcimento del danno. Da anni facciamo ottenere i giusti indennizzi ai passeggeri. Contattaci.

Rimborso bagaglio danneggiato

Ti sei accorto che la tua valigia è danneggiata? Fai subito una foto con il tuo smartphone al bagaglio e mettiti in contatto con noi. Ti assisteremo gratuitamente.

Rimborso bagaglio in ritardo

Stanco di attendere la tua valigia in ritardo? Hai sicuramente subito un danno! Chiedi il risarcimento a costo zero anche con WhatsApp.