Pixel Facebook
Chiedi rimborso

Assistenti di volo divise: le 10 più belle

La classifica delle divise è stilata dallo staff di ItaliaRimborso

divise hostess aereo
08/05/2020 - Tempo di Lettura: 1 min.

Perché una divisa? È garanzia di fiducia e sicurezza...

L'immaginario cinematografico ci ha spesso abituati alla convinzione che negli armadi dei piloti civili ci siano solo jeans e giubbotti di pelle da coordinare agli immancabili occhiali a goccia: forse era così prima che una nota compagnia aerea statunitense, la Pan Am, commissionasse nei primi anni 30 alla Marina militare americana la creazione delle divise per il suo equipaggio. La ragione di questa decisione è da attribuirsi alla giustificata considerazione che una persona in divisa sarebbe stata garanzia di autorità, fiducia e sicurezza, inducendo i passeggeri a prestare maggiore attenzione alle disposizioni del personale di bordo.





Cenni storici

L'esempio della Pan Am suscitò presto l'interesse di altre compagnie aeree di tutto il mondo, che avvertirono la necessità di fare indossare al proprio personale di cabina apposite divise professionali, con lo scopo di rafforzare l'identità del brand e di distinguere senza difficoltà il proprio organico dai passeggeri.
Come allora, ancora oggi si può senz'altro affermare che il personale navigante è lo specchio della compagnia aerea: oggigiorno come all'esordio delle divise della Pan Am, piloti ed assistenti di volo si trovano sempre in prima linea, per tutte le operazioni ordinarie da compiersi a bordo degli aeromobili: per questa ragione la divisa deve essere sempre in ordine e pulita e categoricamente indossata. Il motivo? Favorire la distinzione tra personale di bordo e le centinaia di passeggeri che affollano le cabine dei velivoli, specie in casi di emergenza, dove gli assistenti di volo espletano anche compiti di sicurezza e per questo motivo devono sapersi individuare agevolmente.
Ogni compagnia aerea ha una propria divisa, spesso fornita dalla società ai suoi collaboratori, unitamente ad accessori come trolley o beauty case: in alcune compagnie aeree low cost invece è il personale ad acquistare al prezzo di qualche migliaia di euro la divisa ufficiale, sia estiva che invernale. Strano, ma vero!



Come sono composte le divise?

A prescindere dal genere di appartenenza, la mise di un pilota d'aerei è quasi sempre standard: immancabile il classico abito scuro contrastato da una camicia bianca su cui inevitabilmente spicca la tradizionale cravatta a sua volta scura; a dare un tocco di colore e di lucentezza provvedono i gradi sulle spalle e sul cappello, a cui rispondono dei caratteristici cerchi dorati ricamati ai polsi della giacca, anch'essi testimonianza dell'esperienza professionale del loro indossatore, come la tradizionale spilla dorata a forma d'aquila, generalmente apposta sulla giacca, a sinistra.
Allo stesso modo, per gli assistenti di volo di sesso maschile la divisa è spesso simile a quella dei piloti, ma naturalmente priva dei gradi d'esperienza; per le donne invece le compagnie aeree mettono a disposizione tanto il pantalone che la gonna, unitamente a camicia, giacca, cappello, caratteristico foulard e talvolta anche una borsa da viaggio.
Oggi a causa dell'esposizione al rischio di contagio da covid-19 alcune compagnie aeree stanno pensando di dotare i propri equipaggi di una speciale divisa, allo scopo di proteggere il proprio personale dal rischio di eventuali contaminazioni dal virus.



Perché sono diverse?

Per rafforzare la propria brand identity ma soprattutto per offrire un'immagine stabile e facilmente riconoscibile, da molti anni a questa parte diverse compagnie aeree affidano alle eccellenze dell'alta moda il compito di disegnare creativamente ma in linea con il brand della compagnia da cui ricevono l'incarico, le divise da destinare ai propri equipaggi. La questione negli ultimi tempi ha assunto dei margini particolarmente considerevoli al punto che quasi per prassi, le compagnie aeree più prestigiose curano il restyling delle divise con una cadenza media di cinque anni.

Alcune riviste di settore si sono occupate di recensire e di valutare spesso la riprogettazione delle uniformi di cabina, stilando delle vere e proprie classifiche. Pur non avendo grandi conoscenze tecniche in tema di moda e style in genere, anche noi di ItaliaRimborso abbiamo voluto fare altrettanto.



Ecco la nostra Top 10:

  1. Hainan Airlines
  2. Singapore Airlines
  3. Air New Zealand
  4. Emirates Airline
  5. Qatar Airways
  6. Malaysia Airlines
  7. Turkish Airlines
  8. Qantas Airways
  9. Aeroflot
  10. Finnair



Ti è piaciuto questo articolo? In passato hai subito la cancellazione di un volo in aereo o un prolungato ritardo di più di 3 ore? Non hai mai fatto richiesta di risarcimento? C'è ItaliaRimborso ad aiutarti.



Ultime curiosità compagnie aeree

curiosita
Bagaglio a mano Lufthansa: ecco le regole da seguire

Bagaglio a mano Lufthansa: ecco le regole da seguire

In caso di volo con Lufthansa, ecco quali sono le disposizioni a cui adeguarsi per la valigia da cabina

01/07/2020
leggi tutto
curiosita
Ecco le regole da seguire per il bagaglio a mano easyJet

Ecco le regole da seguire per il bagaglio a mano easyJet

Leggi attentamente questa breve guida sulle regole easyJet bagaglio a mano ed affronta con serenità il tuo volo aereo

01/07/2020
leggi tutto
curiosita
Ryanair: ecco le regole per un corretto bagaglio a mano

Ryanair: ecco le regole per un corretto bagaglio a mano

Presta attenzione a questa breve guida sulle regole Ryanair ed affronta in tutta tranquillità il tuo volo aereo Ryanair

01/07/2020
leggi tutto
curiosita
Overbooking Ryanair, ecco cosa fare in caso di negato imbarco

Overbooking Ryanair, ecco cosa fare in caso di negato imbarco

Durante la fase del check-in il personale di terra Ryanair ti informa che la tua prenotazione è in Overbooking?

01/07/2020
leggi tutto
curiosita
Overbooking Volotea, cosa fare in caso di negato imbarco

Overbooking Volotea, cosa fare in caso di negato imbarco

Niente panico! Ecco come fare per arrivare comunque a destinazione con un ritardo minimo oppure con le “tasche piene”

01/07/2020
leggi tutto

Come ottenere risarcimento volo

Risarcimento ritardo aereo

Il tuo volo è in ritardo di oltre 3 ore? Ti spetta un risarcimento che arriva fino a 600€. I tempi della pratica sono brevissimi. Cosa aspetti? Chiamaci!

Rimborso volo cancellato

Ti hanno cancellato il volo? Sei nel posto giusto! Contattaci subito e avvia la pratica di rimborso e/o risarcimento. Compila il form in alto alla pagina.

Rimborso overbooking

Ti hanno negato l’imbarco? Ti faremo ottenere il risarcimento in maniera facile e gratuita. Contattaci facilmente tramite e-mail.

Rimborso bagaglio smarrito

Ti hanno smarrito la valigia? Chiedi subito e gratuitamente il risarcimento del danno. Da anni facciamo ottenere i giusti indennizzi ai passeggeri. Contattaci.

Rimborso bagaglio danneggiato

Ti sei accorto che la tua valigia è danneggiata? Fai subito una foto con il tuo smartphone al bagaglio e mettiti in contatto con noi. Ti assisteremo gratuitamente.

Rimborso bagaglio in ritardo

Stanco di attendere la tua valigia in ritardo? Hai sicuramente subito un danno! Chiedi il risarcimento a costo zero anche con WhatsApp.