Pixel Facebook
Chiedi rimborso

Come ottenere rimborso bagaglio smarrito Wizzair nel 2022

Compila il nostro form e fatti assistere per il rimborso Wizz air

bagaglio perso da Wizzair rimborso
15/12/2021 - Tempo di Lettura: 1 min.

Il tuo bagaglio è stato smarrito da Wizz Air? Ecco come fare richiesta di reclamo

Perdere il proprio bagaglio aereo è probabilmente il peggior disservizio aereo che possa capitare a chiunque. Sia perché scombussola, spesso in maniera devastante, i piani di viaggio (immagina che ti venga smarrito in viaggio di nozze, ad esempio...), sia perché il contenuto della valigia può essere di valore (a noi di ItaliaRimborso capitò il caso di un padre di un futuro sposo che rimase senza abito, in Romania, proprio il giorno del matrimonio del figlio...). Insomma, tutto questo può davvero nuocere alla serenità ed alle tasche dei passeggeri che, giustamente, reclamano i propri diritti. In questo articolo ti spiegheremo in maniera chiara ed inequivocabile come chiedere risarcimento bagaglio smarrito Wizzair nel 2022.





Bagaglio perso Wizzair: quando si può definire tale

Una valigia si definisce smarrita da Wizzair se non viene ritrovata dalla compagnia entro i 21 giorni dalla denuncia dello smarrimento bagaglio in aeroporto (quello di destinazione, ovviamente) ed alla conseguente apertura del P.I.R. presso il preposto ufficio lost and found di cui parleremo più avanti. Se invece il bagaglio viene ritrovato nei ventuno giorni, si parla di bagaglio consegnato in ritardo, disagio per cui è comunque possibile richiedere un indennizzo, ai sensi delle norme vigenti.



Requisiti per chiedere indennizzo valigia smarrita Wizzair

La prima condizione che apre le porte ad un'eventuale apertura di reclamo nei confronti della compagnia ungherese è che il bagaglio dev'essere registrato, cioè consegnato al vettore per il trasporto nella stiva dell'aereo perché di grosse dimensioni e, quindi, inaccessibile e non sorvegliabilie dal passeggero durante il volo. Il bagaglio, dopo essere stato pesato in fase di check-in, viene etichettato e quindi, registrato nel biglietto per l'identificazione all'aeroporto di arrivo. Al passeggero viene contestualmente rilasciata una carta che ne attesta l'identificazione, il cosiddetto “Talloncino di Identificazione Bagaglio”.
La seconda condizione l'abbiamo già annoverata: non appena si prende atto della mancata consegna al nastro bagagli, prima di abbandonare l'aerostazione, è necessario recarsi tempestivamente all'ufficio oggetti smarriti dell'aeroporto e sporgere reclamo, avendo cura di riferire tutti i dettagli necessari agli addetti che provvederanno alla denuncia di smarrimento: marca, modello, dimensione e, soprattutto, contenuto. Verrà quindi rilasciato il cosiddetto PIR, acronimo che sta per Property Irregularity Report.
La terza condizione è che bisogna conservare tutti i documenti necessari ad ottenere un risarcimento: biglietto aereo, prenotazione del volo, modulo P.I.R., eventuali scontrini per merce acquistata in sostituzione di quella perduta.



Le normative a tutela del passeggero

Sappi che questo disservizio, così come tutti gli altri legati in qualche modo ai bagagli, sono annoverati all'interno di strumenti normativi di grande importanza a tutela dei passeggeri aerei. La normativa più stringente ed applicata è la Convenzione di Montreal che, insieme al Regolamento (CE) n.882 del 2002, mette dei paletti e chiarisce tutti i dubbi in proposito. C'è poi la Convenzione di Varsavia per le compagnie aeree che non aderiscono alla precedente convenzione.



A cosa si ha diritto

In caso di smarrimento bagaglio Wizzair, il viaggiatore ha diritto ad un indennizzo fino a 1131 DSP, una speciale valuta che sta per Diritti Speciali di Prelievo e che ammonta a circa 1335 euro: ciò vale per le compagnie aeree europee e dei Paesi che aderiscono alla Convenzione di Montreal. Per quelli che invece aderiscono alla Convenzione di Varsavia (a meno che il passeggero non abbia sottoscritto un'assicurazione integrativa) invece fino a 17 DSP per kg (circa 17 euro) della valigia.



Come fare reclamo Wizzair con ItaliaRimborso

Se volessi fare la tua richiesta di indennizzo a Wizzair, sappi che dovrai farla quanto prima e che potrai avvalerti del supporto di Italia Rimborso. Dovrai conservare la seguente documentazione: ricevuta del biglietto aereo, modulo PIR, scontrino dell'accettazione del bagaglio ed un elenco del contenuto del bagaglio smarrito, insieme ad un elenco della merce acquistata in sostituzione dei tuoi effetti personali corredato dalle ricevute di acquisto. Non dimenticare poi una descrizione sintetica, ma comunque completa, della tua disavventura.
Prima di far pervenire tramite email (info@italiarimborso.it) la detta documentazione, dovrai compilare il form online che è presente in tutte le pagine del sito web in cui stai navigando (guarda l'immagine in basso). Una volta che avrai inserito tutte le informazioni necessarie ed avrai cliccato su “AVVIA PRATICA”, la tua segnalazione partirà verso i nostri uffici che ti assisteranno con gentilezza e cortesia fino all'ottenimento del tuo risarcimento Wizz Air.

rimborso volo da Wizzair bagaglio smarrito



Ultime curiosità compagnie aeree

curiosita
Diritti speciali di prelievo bagagli: cosa sono e a quanto ammontano

Diritti speciali di prelievo bagagli: cosa sono e a quanto ammontano

Questa valuta entra in gioco nei risarcimenti per problemi ai bagagli: come si calcola la conversione in euro?

17/01/2022
leggi tutto
curiosita
Convenzione di Varsavia trasporto aereo: tutte le informazioni

Convenzione di Varsavia trasporto aereo: tutte le informazioni

Una convenzione che fissa precisi limiti e obblighi. Per anni è stata al centro delle controversie per disagi aerei

14/01/2022
leggi tutto
curiosita
Talloncino identificazione bagaglio cos'è e a cosa serve

Talloncino identificazione bagaglio cos'è e a cosa serve

Se hai subito un problema alla tua valigia imbarcata una volta arrivato a destinazione, ti servirà per farti rimborsare

11/01/2022
leggi tutto
curiosita
Attestato di overbooking aereo: perché farselo rilasciare

Attestato di overbooking aereo: perché farselo rilasciare

Se hai subito un negato imbarco per overbooking devi farti dare in aeroporto un attestato che confermi il disagio

07/01/2022
leggi tutto
curiosita
Come ottenere risarcimento aereo Italia Australia volo diretto Qantas

Come ottenere risarcimento aereo Italia Australia volo diretto Qantas

Nel 2022 il nuovo volo diretto dall'Italia all'Australia consentirà a molti italiani di andare in Oceania senza scali

03/01/2022
leggi tutto

Come ottenere risarcimento volo

Risarcimento ritardo aereo

Il tuo volo è in ritardo di oltre 3 ore? Ti spetta un risarcimento che arriva fino a 600€. I tempi della pratica sono brevissimi. Cosa aspetti? Chiamaci!

Rimborso volo cancellato

Ti hanno cancellato il volo? Sei nel posto giusto! Contattaci subito e avvia la pratica di rimborso e/o risarcimento. Compila il form in alto alla pagina.

Rimborso overbooking

Ti hanno negato l’imbarco? Ti faremo ottenere il risarcimento in maniera facile e gratuita. Contattaci facilmente tramite e-mail.

Rimborso bagaglio smarrito

Ti hanno smarrito la valigia? Chiedi subito e gratuitamente il risarcimento del danno. Da anni facciamo ottenere i giusti indennizzi ai passeggeri. Contattaci.

Rimborso bagaglio danneggiato

Ti sei accorto che la tua valigia è danneggiata? Fai subito una foto con il tuo smartphone al bagaglio e mettiti in contatto con noi. Ti assisteremo gratuitamente.

Rimborso bagaglio in ritardo

Stanco di attendere la tua valigia in ritardo? Hai sicuramente subito un danno! Chiedi il risarcimento a costo zero anche con WhatsApp.