Pixel Facebook
Chiedi rimborso

Come ottenere un rimborso volo aereo per turismo medico sanitario

Tutte le informazioni su rimborsi e indennizzi per chi vola per salute

rimborso volo medico sanitario
03/09/2021 - Tempo di Lettura: 1 min.

Scopri come ottenere un indennizzo per il disagio che hai vissuto

Il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) italiano è un sistema di servizi e strutture finalizzate e garantire a tutti i cittadini l'accesso ad un'erogazione equa delle prestazioni sanitarie. Il diritto alla salute, infatti, è garantito dall'art. 32 della Costituzione Italiana. Eppure, per tante ragioni, sono moltissimi i nostri connazionali che ogni anno si recano in altri Paesi del Mondo per effettuare visite o interventi in cliniche di lusso, combinando magari alla prestazione sanitaria un viaggio di piacere. Anche chi opta per questa tipologia di viaggi può però incorrere in un disservizio aereo ed è proprio per questo motivo, considerati anche i numerosi passeggeri che ci hanno segnalato disagi accaduti nel tempo, che noi di ItaliaRimborso abbiamo deciso di dedicare un articolo a questa tematica. Una vera e propria guida che sintetizza le modalità per ottenere un risarcimento volo aereo per turismo medico. Intanto proviamo a spiegare proprio la definizione di turismo medico.





Turismo medico cos'è?

Inteso in un contesto internazionale sempre più connesso e globalizzato, il turismo medicale è una tendenza sempre più diffusa, da parte della gente, a spostarsi in Paesi differenti da quello in cui si risiede per usufruire di prestazioni sanitarie, sia di cura che di benessere. Appare evidente che non si tratti soltanto di visite mediche o interventi, ma anche di altre attività di natura estetica, fisica, finanche psichica (wellness/spa). Si stima che siano circa 11 milioni i viaggiatori che, ogni anno, si spostano per queste motivazioni.
In Europa (Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Spagna) quello di cui stiamo parlando è un fenomeno particolarmente diffuso e sempre più esteso; lo stesso vale per Thailandia, India e Singapore in Asia, e per Stati Uniti, Messico, Brasile, Cile, Colombia e Costa Rica per il continente americano. Questi sono alcuni fra i Paesi che più accolgono turisti per ragioni di natura medico-sanitaria. Paesi scelti per trattamenti di chirurgia estetica, chirurgia dentale, trapianti di capelli e molto, molto altro. Ma quali sono le ragioni che spingono a spostarsi in un altro Paese quando, magari, le medesime cure esistono anche in quello proprio di residenza?



Perché ci si sposta in altri Paesi?

Nei Paesi con economie più avanzate, può capitare che alcune prestazioni sanitarie o anche i lunghi tempi di attesa per fruire degli stessi servizi spingano le persone a cercare soluzioni più economiche ed efficaci anche in termini di immediatezza. D'altro canto è interesse dei Paesi in corso di sviluppo economico attirare anche qualsiasi forma di turismo che generi indotti economici nuovi e preziose risorse da mettere in circolazione: proprio per questo hanno scelto strategicamente di sviluppare alcune tipologie di servizi sanitari con standard di qualità ed innovazione elevati, personale altamente qualificato, organizzazione efficiente, prezzi contenuti e tempi di attesa molto brevi. In questo modo i cittadini/turisti/pazienti diventano ancora più protagonisti della propria salute e del proprio benessere, avendo la possibilità di scegliere dove curarsi. Il tutto potendo anche integrare un soggiorno in una destinazione turistica particolarmente attrattiva ed attrezzata.



Turismo medicale: le 10 destinazioni preferite dagli italiani

Innanzitutto chiariamo che l'Italia è uno dei Paesi che maggiormente attrae pazienti/turisti che scelgono il nostro Paese per cure o trattamenti da combinare ad un viaggio di piacere. Nonostante ciò, per tanti motivi, si stima (studio pubblicato nel 2020 da ASTOI Confindustria Viaggi) che oltre 350.000 italiani decidono ogni anno di viaggiare e di affidarsi a strutture sanitarie estere: un numero decisamente in ascesa se paragonato al dato del 2009 quando furono 20.000 i viaggiatori nostri connazionali che si spostarono per ragioni mediche.

  1. Turchia. La penisola anatolica dispone di moltissimi ospedali e cliniche assolutamente all'avanguardia con medici specializzati in ogni campo: sono addirittura oltre 350. Con prezzi assolutamente abbordabili e ragionevoli, molti italiani si recano nel paese turco per trattamenti contro le calvizie.
  2. Romania. Uno dei grandi vantaggi di questo Paese è il cosiddetto turismo dentale in Romania dove è possibile risparmiare fino al 60% dei costi altrimenti spesi sul suolo italiano. Molti conterranei scelgono infatti di effettuare interventi di implantologia o impianti dentali con corona.
  3. Croazia. Sempre più persone scelgono questo paese per farsi curare i propri occhi da oculisti capaci e validi: uno degli interventi più richiesti è l'intervento di rimozione della cataratta, anche per i prezzi contenuti. In Croazia si recano anche molti italiani che intendono curare i propri denti.
  4. Costarica. La Costa Rica viene soprannominata “la Svizzera del Centro America” ed è proprio qui che si recano in molti per interventi di mastoplastica adduttiva e protesi mammarie. L'aumento del volume del seno ed il miglioramento delle forme è infatti uno degli interventi di chirurgia estetica più richiesti nel mondo.
  5. Spagna. Con una esperienza rinomata nel campo della fecondazione assistita, qui si recano tanti connazionali che desiderano portare a buon fine una gravidanza. Il paese iberico gode peraltro in questo campo di una legislazione molto aperta tale da aprire le porte a molte donne di poter avere un figlio.
  6. Thailandia. Questo Paese asiatico, oltre che meta di piacevoli vacanze tropicali, è anche tappa di uomini e donne che intendono raggiungere il proprio benessere psicofisico e puntano a cambiare sesso. Addirittura esistono molti servizi di prenotazione del soggiorno, delle visite e delle operazioni.
  7. Repubblica Ceca. Chi non sogna un colpo scolpito senza un filo di grasso? Ecco che la soluzione è proprio in questa Nazione e, in particolare, nella città di Praga, dove sono presenti moltissime cliniche in grado di effettuare interventi di liposuzione. Basti pensare che la prestigiosa rivista Forbes l'ha classificata fra le prime 10 destinazioni in campo mondiale per il turismo medicosanitario.
  8. India. È di 3 anni fa la notizia secondo la quale una donna egiziana considerata la più grassa al mondo volò proprio in India per un delicato intervento chirurgico di riduzione del peso. Ed infatti proprio qui sono effettuati moltissimi interventi di bypass gastrici ed interventi di chirurgia bariatrica in genere che attirano italiani e non solo.
  9. Ungheria. Rinoplastica e Lifting: vuoi un naso perfetto o eliminare quelle fastidiose rughe che ormai non sopporti più? Basta percorrere tutto sommato pochi chilometri per ottenere risultati di tutto rispetto a prezzi estremamente contenuti.
  10. Israele. La specializzazione e le competenze a livello mondiale dei medici israeliani è nota: oltre alle cure oncologiche ci sono anche l'ortopedia e la cura delle malattie del sistema muscolo-scheletrico, sia degenerative che infiammatorie, ma anche lesioni.



Compagnie aeree ed aeroporti per viaggi sanitari

Ricollegandoci al paragrafo precedente, esamineremo adesso quelli che sono i vettori che collegano l'Italia coi dieci Paesi selezionati e gli aeroporti interessati.

  1. Turchia
    Istanbul Ataturk Airport aeroporto principale: Milano MXP (Turkish Airlines)
    Istanbul Airport IST: Catania, Napoli, Roma Fiumicino, Bologna, Venezia, Milano MXP
  2. Romania
    Bucharest Henri Coanda International Airport: Catania, Palermo, Roma Ciampino e Fiumicino, Pescara, Ancona, Treviso, Pisa, Firenze, Torino, Milano MXP, Milano LIN, Bergamo, Bologna, Cagliari, Olbia e Alghero. (Ryanair, Blue Air, Wizz Air, Tarom)
    Cluj-Napoca International Airport: Bari, Catania, Roma Ciampino, Bologna, Venezia, Bergamo. (Wizz Air).
    Timisoara Traian Vuia International Airport: Bologna, Treviso, Bergamo, Roma Ciampino e Bari. (ASL Airlines Belgium, Wizz Air, Ryanair).
  3. Croazia
    Dubrovnik Airport: Roma Fiumicino (Alitalia, Croatia Airlines e Vueling).
    Split Airport: Napoli, Roma Fiumicino, Milano MXP. (Alitalia, Croatia Airlines, Vueling, Wizz Air, easyJet).
    Zagreb Franjo Tudman Airport: Roma Ciampino, Bergamo. (Ryanair).
    Zadar Airport: Bari, Napoli, Roma Ciampino, Bologna, Bergamo. (Ryanair).
  4. Costarica: voli sospesi
  5. Migliori centri Spagnoli per fecondazione eterologa: Barcellona, Madrid, Alicante, Bilbao, Reus e Valencia.
    Barcelona El Prat Airport: Palermo, Catania, Cagliari, Olbia, Algero, Napoli, Bari, Roma Fiumicino e Ciampino, Ancona, Firenze, Bologna, Torino, Malpensa, Bergamo, Linate e Venezia. (Vueling, Ryanair, easyJet, Blue Air)
    Madrid Barajas Airport: Palermo, Catania, Cagliari, Olbia, Algero, Napoli, Bari, Brindisi, Roma Fiumicino e Ciampino, Ancona, Pisa, Firenze, Bologna, Torino, Malpensa, Bergamo, Linate e Venezia. (Ryanair, Vueling, Air Europa, Iberia, Alitalia)
    Valencia: Palermo, Cagliari, Napoli, Bari, Brindisi, Roma Fiumicino e Ciampino, Pisa, Bologna, Torino, Malpensa, Bergamo, Treviso e Trieste. (Ryanair e Vueling).
    Bilbao: Roma Fiumicino, Firenze, Malpensa e Venezia. (Vueling e Volotea).
    Reus Airport: non ha collegamenti con l'Italia.
    Alicante Airport: Bari, Roma Fiumicino e Ciampino, Bologna, Malpensa, Bergamo e Treviso. (Ryanair e Vueling).
  6. Thailandia
    Bangkok Suvarnabhumi Airport: voli dall'Italia con scalo a Zurigo, Francoforte ed Amsterdam, Dubai, Abu Dhabi. (Swiss, Thai Airways, Luftansa, KLM, Etihad Airways ed Emirates).
  7. Rep. Ceca
    Prague Vaclav Havel Airport: Palermo, Catania, Cagliari, Olbia, Lamezia, Napoli, Bari, Roma Fiumicino e Ciampino, Pescara, Pisa, Firenze, Bologna, Malpensa, Bergamo, Verona e Treviso. (Ryanair, Wizz Air, Smartwings, easyJet, Volotea, Vueling e Neos).
  8. India
    Mumbai Chhatrapati Shivaji International Airport: voli dall'Italia con scalo a Zurigo, Francoforte ed Amsterdam, Dubai, Abu Dhabi. (Swiss, China Airlines, Luftansa, KLM, Etihad Airways ed Emirates).
    Delhi Indira Gandhi International Airport: voli dall'Italia con scalo a Francoforte, Amsterdam, Lussemburgo, Dubai, Abu Dhabi. (China Airlines, Luftansa, KLM, Etihad Airways ed Emirates).
  9. Ungheria
    Budapest Ferenc Liszt International Airport: Palermo, Catania, Cagliari, Algero, Napoli, Bari, Roma Fiumicino e Ciampino, Pisa, Bologna, Malpensa e Bergamo. (Ryanair e Wizz Air).
  10. Israele
    Tel Aviv Ben Gurion International Airport: Catania, Bari, Roma Fiumicino e Ciampino, Ancona, Malpensa, Bergamo e Treviso. (Wizz Air, El Al, Alitalia, Ryanair, easyJet).



Risarcimenti e rimborsi viaggi per turismo sanitario

Non crediamo affatto di dire un'eresia se sosteniamo che tu abbia subito un qualsivoglia problema aereo proprio mentre intendevi raggiungere una destinazione di turismo sanitario, magari una di quelle che abbiamo pocanzi annoverato o un'altra, ma comunque per le stesse finalità. Certo è che può capitare eccome di imbattersi in un disagio aereo e lo testimoniano le numerose chiamate ed email che noi di Italia Rimborso riceviamo continuamente. Proprio per questo si è scelto di dedicare una breve guida a chi viaggia per motivazioni mediche o sanitarie, cosicché non si senta solo qualora dovesse subire uno di questi 6 disservizi aerei:

  1. Cancellazione di un volo
  2. Ritardo di 3 ore rispetto all'orario schedulato
  3. Overbooking (negato imbarco)
  4. Valigia smarrita
  5. Bagaglio danneggiato
  6. Valigia consegnata in ritardo.

Cosa ti spetta in queste circostanze? Come presentare la tua richiesta? Quanto tempo hai per farla? Vediamolo insieme.



La compensazione pecuniaria e altri indennizzi: quando e come vanno richiesti

Partiamo dal presupposto che i primi tre casi rientrano in una normativa che prevede una forma di risarcimento mentre gli altri tre, quelli relativi ai bagagli, sono disciplinati da un'altra.
Volo cancellato, volo in ritardo con più di 3 ore e overboking rientrano nelle casistiche annoverate dal Regolamento Comunitario 261 del 2004, una normativa europea che impone alle compagnie aeree che hanno responsabilità nel disservizio (dunque quando non sussistono circostanze eccezionali ed imprevedibili al controllo come scioperi o avverse condizioni meteorologiche) di corrispondere un risarcimento al passeggero, detto compensazione pecuniaria. Tale indennizzo può essere richiesto entro i 2 anni dal fatto. Per essere più precisi, l'indennizzo in questione è legato strettamente alla lunghezza della tratta aerea come segue:

  • Tratte inferiori ai 1500 km (es. Palermo-Budapest) – 250 euro;
  • Tratte comprese tra 1500 e 3500 km (es. Milano-Tel Aviv) – 400 euro;
  • Tratte superiori ai 3500 km (es. Milano-Bangkok) – 600 euro.

I disservizi legati ai bagagli rientrano invece nella Convenzione di Montreal e, una volta appurato il problema direttamente all'aeroporto di arrivo, sarà assolutamente necessario recarsi con immediatezza presso l'ufficio Lost & Found aeroporto. Lì bisognerà descrivere i fatti e farsi rilasciare il Property Irregularity Report detto modulo P.I.R.: senza di questo non si potrà rivendicare alcunché.
ItaliaRimborso è assolutamente in grado di far sì che tu ottenga in modo veloce e semplice la somma che ti spetta ed è proprio a noi che potrai rivolgerti per presentare il tuo reclamo rimborso volo aereo. Ti basterà unicamente compilare il modulo (form) online come da immagine che segue e cliccare sul bottone AVVIA PRATICA. Immediatamente riceverai un feedback sulla tua richiesta e sarai ricontattato da un operatore.

rimborso volo x turismo medico



Perché fidarsi di ItaliaRimborso

Se sei pratico di rimborsi, risarcimenti e disavventure di vario tipo coi voli quanto segue non fa per te. Ma siccome gran parte dei viaggiatori danneggiati dai disservizi aerei non conosce le normative di riferimento, non ha voglia di avventurarsi in reclami o, spesso, non ha proprio il coraggio di farlo, Italia Rimborsi è la tua soluzione.
Innanzitutto ti dà l'assistenza gratuita di cui hai bisogno per capire se hai diritto ad un indennizzo, perché e come è possibile ottenerlo; poi, ti agevola proprio a far sì che tu possa riceverlo in modo veloce e semplice, senza trattenere percentuali né commissioni e senza farti perdere tempo prezioso. Migliaia di viaggiatori si sono già affidati al servizio e le numerose recensioni positive rilasciate nella piattaforma Trustpilot testimoniano il buon esito delle operazioni.
Startup italiana, ItaliaRimborso è fatta da giovani, è dinamica e smart, innovativa e al passo coi tempi. Dunque, se negli ultimi 2 anni hai avuto un volo cancellato dalla compagnia aerea, un ritardo aereo o altri problemi per un viaggio di salute o per altri motivi, verifica subito se ti spetta un risarcimento. Compila il form e affidati ad ItaliaRimborso come hanno già fatto tanti, tanti altri prima di te.



Ultime curiosità compagnie aeree

curiosita
Come ottenere con Wizzair rimborso ritardo aereo del volo nel 2021

Come ottenere con Wizzair rimborso ritardo aereo del volo nel 2021

Hai avuto un ritardo del volo con la compagnia aerea ungherese? Vuoi sapere come farti risarcire? Tutte le informazioni

18/10/2021
leggi tutto
curiosita
Come ottenere un rimborso volo aereo per viaggi in isole tropicali

Come ottenere un rimborso volo aereo per viaggi in isole tropicali

ItaliaRimborso ti agevola nel tuo reclamo aereo anche in caso di viaggi verso destinazioni turistiche tropicali

11/10/2021
leggi tutto
curiosita
Come ottenere un rimborso volo cancellato WizzAir nel 2021

Come ottenere un rimborso volo cancellato WizzAir nel 2021

Se hai subito l'annullamento di un volo da Wizz Air sei nel posto giusto. Ecco cosa ti spetta e come possiamo aiutarti

08/10/2021
leggi tutto
curiosita
Come ottenere rimborso aereo per villaggi turistici e resort del mondo

Come ottenere rimborso aereo per villaggi turistici e resort del mondo

Tutte le informazioni su indennizzi e risarcimenti aerei per chi opta per una vacanza in resort e villaggi turistici

20/09/2021
leggi tutto
curiosita
Come ottenere risarcimenti per voli a Lampedusa e Pantelleria

Come ottenere risarcimenti per voli a Lampedusa e Pantelleria

Se hai subito un volo cancellato, un ritardo aereo o un altro disservizio in viaggi da e verso queste isole, leggi qui

20/09/2021
leggi tutto

Come ottenere risarcimento volo

Risarcimento ritardo aereo

Il tuo volo è in ritardo di oltre 3 ore? Ti spetta un risarcimento che arriva fino a 600€. I tempi della pratica sono brevissimi. Cosa aspetti? Chiamaci!

Rimborso volo cancellato

Ti hanno cancellato il volo? Sei nel posto giusto! Contattaci subito e avvia la pratica di rimborso e/o risarcimento. Compila il form in alto alla pagina.

Rimborso overbooking

Ti hanno negato l’imbarco? Ti faremo ottenere il risarcimento in maniera facile e gratuita. Contattaci facilmente tramite e-mail.

Rimborso bagaglio smarrito

Ti hanno smarrito la valigia? Chiedi subito e gratuitamente il risarcimento del danno. Da anni facciamo ottenere i giusti indennizzi ai passeggeri. Contattaci.

Rimborso bagaglio danneggiato

Ti sei accorto che la tua valigia è danneggiata? Fai subito una foto con il tuo smartphone al bagaglio e mettiti in contatto con noi. Ti assisteremo gratuitamente.

Rimborso bagaglio in ritardo

Stanco di attendere la tua valigia in ritardo? Hai sicuramente subito un danno! Chiedi il risarcimento a costo zero anche con WhatsApp.